Con noi puoi sentirti a casa. Con noi sei in famiglia.

Una malattia in fase terminale è un qualcosa che colpisce non solo il malato, ma un’intera famiglia. Quelle che arrivano all’Hospice San Martino di Como sono testimonianze di famiglie che si trovano a dover affrontare un momento molto difficile e delicato delle proprie esistenze e delle proprie storie. Il dolore, il pensiero della morte, della separazione…
Ogni camera dell’Hospice, gestito dal Consorzio ASP, è interamente personalizzabile per far sentire accolti e a proprio agio il paziente terminale e la sua famiglia. Sono camere che sembrano case: fotografie, fiori, libri. Oggetti cari, persone che vanno e vengono, famigliari che si fermano a dormire.

L’Hospice San Martino non è un ospedale, ma una casa.

E quella che accogliamo e accompagniamo in un momento così delicato non è solo un malato, ma un’intera famiglia. Sono figli, mogli, mariti. Padri e madri che aiutiamo con professionalità e calore, con presenza e discrezione a fare i conti con un periodo così difficile e duro da accettare, che nello stesso tempo occorre vivere in pace e in serenità, riscoprendo il valore di ogni minuto trascorso insieme, di ogni semplice gesto e momento.

Medici, infermieri, operatori e volontari diventano per gli ospiti una seconda famiglia.

Si prendono cura di loro, del loro corpo, attraverso attività come la fisioterapia e il massaggio, ma anche del loro spirito: amiamo parlare con loro, se ne hanno voglia, o ascoltiamo i loro silenzi, accompagnandoli con della musica o lasciandoli soli con colori e pennelli.
Diventiamo un’unica grande famiglia, per gli ospiti ma anche per i loro famigliari. Ci troviamo a condividere con loro paure e ricordi, un grande dolore ma anche tanti sorrisi. Nonostante sia un luogo di dolore e di saluti, l’Hospice San Martino di Como è un luogo in cui si respira serenità e vita, calore famigliare e condivisione

“Quella che accompagniamo in un momento così delicato non è solo una persona, ma tutta la sua famiglia.”