C-DOM
La tua Assistenza Sanitaria Domiciliare convenzionata (ex ADI)
Scopri i requisiti per accedere gratuitamente alle cure C-Dom e come attivare i servizi su Milano, Como, Monza-Brianza e rispettive province.

Scarica qui la tua guida gratuita aggiornata

Cosa sono le Cure Domiciliari C-DOM (ex ADI)

Le Cure Domiciliari C-Dom garantiscono alle persone non autosufficienti e in condizioni di fragilità, senza limitazioni di età e di reddito, cure sanitarie o sociosanitarie a domicilio.

Il servizio C-Dom è parte del Sistema Sanitario Regionale ed è gratuito per il cittadino. Per tale motivo è necessaria la prescrizione medica ed essere in possesso dei requisiti previsti dalla normativa regionale.

L’attivazione richiede un processo specifico in funzione del servizio concreto di cui l’assistito ha bisogno.

Nella nostra guida troverai le informazioni dettagliate sui servizi, sui requisiti e sul processo.

Se il richiedente ha bisogno di Assistenza Infermieristica

L’assistenza infermieristica in C-Dom/ADI prevede principalmente cure sanitarie da parte di professionisti specializzati così come l’assistenza fisioterapica prevede principalmente la riabilitazione delle capacità motorie e funzionali dell’assistito.

Entrambe si attivano seguendo un processo specifico che troverai nella guida che mettiamo a tua disposizione.

Se l'assistito è ospedalizzato

Alla dimissione, il reparto ospedaliero può prescrivere le Cure Domiciliari se lo ritiene necessario per far sì che il paziente abbia una continuità di cura.

Ti spieghiamo il processo di attivazione nella guida.

Se l’assistito ha bisogno di Cure Palliative

Le cure palliative domiciliari sono interventi il cui scopo principale è preservare o migliorare la qualità di vita dell’assistito e della sua famiglia.

Puoi informarti su come attivarle scaricando la guida.

HAI DUBBI?

Qui puoi trovare le risposte di cui hai bisogno

Sì, per il cittadino i servizi già previsti in ADI sono gli stessi che ora vengono chiamati Cure Domiciliari o C-Dom. Il cambiamento è stato motivato da un provvedimento regionale che riclassifica i percorsi di cura.

Le C-DOM (ex-ADI)  sono un servizio sociosanitario di prevalente carattere sanitario, quali ad esempio il prelievo di sangue, le medicazioni ecc. Il servizio è completamente gratuito per il cittadino e richiede la prescrizione medica. I professionisti coinvolti sono prevalentemente infermieri o fisioterapisti, per casi specifici possono essere coinvolti anche Geriatri, Fisiatri, Psicologo, OSS, in base a quanto definito nel Piano Assistenziali Individuale.

I comuni offrono il servizio di assistenza domiciliare (SAD) che è un supporto alla quotidianità ed è rivolto alle persone anziane, disabili e in temporanea difficoltà. Bisogna rivolgersi al comune di residenza per sapere quali sono i servizi disponibili.

Il servizio di C-Dom/ADI non prevede che si possa avere solo il servizio di OSS. E’ possibile avere l’intervento di un OSS in C-Dom/ADI solo quando sono previsti interventi con altre figure sanitarie che erogano il servizio all’assistito.  L’Operatore Socio-Sanitario è il professionista che si occupa dell’assistenza alle persone non autosufficienti, anziane o malate che hanno bisogno di un supporto nello svolgimento delle attività quotidiane come la cura dell’igiene, la vestizione, la deambulazione.

No, il servizio di badantaggio non è previsto tra i servizi erogabili in ADI (C-Dom).

L’ADI (C-Dom) prevede anche l’erogazione di fisioterapia a domicilio, sempre con impegnativa e seguendo il Piano di Riabilitazione Individuale elaborato da un fisiatra. I servizi sono tipicamente di natura riabilitativa e in genere hanno una durata limitata nel tempo.